Salta al contenuto
Rss





Italiano

Percorso Blu

immagine ingrandita Percorso Blu (apre in nuova finestra) Partendo dalla piazza S.Martino (alt.300 mt)si entra in via Carale passando sotto un portico in sasso, dove sulla destra si trova la prima delle numerose fontanelle d'acqua fresca che si incontrano lungo il percorso.
Si arriva quindi in p.zza Marconi, circondata da vecchi edifici. Uno dei quali presenta un affresco raffigurante uno stemma visconteo.
Sulla parte bassa della facciata una grossa grata indica la presenza ormai remota di un vecchio carcere.
Raccontano gli anziani che sopra di esso ci fosse una botola dalla quale calavano i viveri per i carcerati. Attraverso via Caglia si prosegue fino a un ponte. All'sinizio della salita una fontanella, dalla quale sgorga un'acqua freschissima. Finita la mulattiera in salita si costeggia il nuovo "Palaz" per giungere ad una cappelletta della Madonna di Re, si costeggia il Parco di Villa Caselli fino ad arrivare a Bondolo.
Dopo aver incontrato le frazioni di Crana e Casa Leone, si arriva a Casa Brencio (alt.mt. 440), dove si scorge una cappelletta tra i vigneti. Si passa tra vecchie costruzioni in sasso per poi incamminarsi sul sentiero a sinistra dal quale si può godere una splendida vista sulle ville di Rivoria. Arrivati alla piazzetta di Rogna si scende fino ad incontrare una fontana del 1937. Si giunge a Case Bariino, dove c'è una cappelletta della Madonna di Re.
Si scende fino a Menogno Sopra dove c'è un bel lavatoio e attraversando un suggestivo vicoletto affrontiamo l'ultima salita del percorso per arrivare all'Oratorio di S.Giulio Qui il belvedere antistante è adatto ad una rilassante sosta.
Costeggiando l'oratorio, si attraversa la piazzetta e ci si inoltra tra i vicoletti nella suggestiva frazione di Rivoria. Arrivati sulla strada asfaltata proseguiamo fino al viale che porta a Villa Caselli. Si cammina lungo il sentiero pianeggiante che delimita il parco della villa.
Riprendendo la mulattiera si scende in p.zza XXV Aprile, sede del Municipio. Si prosegue sulla strada provinciale e dopo circa 100 m ci si immette in frazione Case del Secco. Procedendo per una stradina si giunge nuovamente in p.zza San Martino, punto di arrivo del nostro percorso.


English

Blue Route

immagine ingrandita Blue Route (apre in nuova finestra) From Piazza S. Martino (300 mt a.s.l.) go under a stone archway into Via Carale; on the right is the first of many fountains of pure cold water you will find along the way. From here you reach Piazza Marconi, surrounded by old buildings.
Look for the one with a fresco depicting the Visconti family coat of arms; near the bottom of the façade of the house is a large grating, indicating that there was once a prison here.
The old people say that there was also once a trap door through which the prisoners' food was lowered.
Go along Via Caglia as far as a bridge. Where the road begins to go uphill there is another fountain with cold, fresh water.
At the top of the mule-track go past the new "Palaz", and you will come to a wayside shrine of the Madonna of Re (recognisable by the wound on her forehead); walk along past the grounds of Villa Caselli as far as Bondolo.
After going through the hamlets of Crana and Casa Leone, you arrive at Casa Brencio (440 mt a.s.l.), where another shrine is visible among the vineyards. Go along past old stone buildings, and then take the path on the left, from where there is a beautiful view of the villas of Rivoria.
When you get to the little square of Rogna, go down as far as a fountain dated 1937. You then arrive at Case Bariino, where there is another shrine to the Madonna of Re. Continue down to Menogno Sopra, where there is a fine old wash-house; from here a pretty lane leads to the last uphill stretch of the walk, taking you to the Oratory of San Giulio.
The belvedere in front of the oratory invites you to stop and rest for a while. Go past the oratory across the little square and through the narrow lanes of the picturesque hamlet of Rivoria. When you get to the surfaced road, go on as far as the avenue leading to Villa Caselli. A level path follows the boundary of the villa's grounds.
Back on the mule-track, go down to Piazza XXV Aprile, where the Town Hall is. Continue along the main road, and after about 100 metres you arrive in the hamlet of Case del Secco.
From here a path leads you back to Piazza San Martino, where you started from.

Clicca sull'anteprima per visualizzare le immagini ingrandite




Inizio Pagina Comune di MASERA (VB) - Sito Ufficiale
Piazza XXV Aprile n.1 - 28855 MASERA (VB) - Italy
Tel. (+39)0324.35252 - Fax (+39)0324.35993
Codice Fiscale: 00421650037 - Partita IVA: 00421650037
EMail: municipio@comune.masera.vb.it
Posta Elettronica Certificata: municipio@pec.comune.masera.vb.it
Web: http://www.comune.masera.vb.it


|